Rete degli Studenti Medi del Lazio Rete degli Studenti Medi del Lazio

In piazza per difendere i diritti delle persone

Sabato 21 ottobre saremo in Piazza della Repubblica, a Roma alle 14:30, per dire insieme alle associazioni, ai sindacati, alla società civile, contro il razzismo, per la giustizia e l’uguaglianza al grido di “Non è reato!”

Non accettiamo la riduzione dei diritti, a cominciare da quelli dei migranti, ci opponiamo alle derive xenofobe e razziste che stanno prendendo piede nel nostro paese e nella UE, agli accordi con i paesi di origine e transito dei migranti che, in cambio di soldi, si impegnano a bloccare chi tenta di scappare da un presente e un futuro di violenza e povertà prima che raggiunga le frontiere europee, rinchiudendoli in lager come quelli libici o rimpatriando le persone in paesi in cui non sono garantiti i diritti umani.

“Crediamo in un mondo diverso e vogliamo essere protagonisti di un cambiamento culturale che parta proprio dalle nostre scuole – dichiara Andrea Russo, Coordinatore regionale della Rete degli Studenti Medi del Lazio – perché solo così potremo combattere il clima di paura e diffidenza verso delle persone che non fanno altro che cercare un futuro migliore per se stessi e una possibilità di una vita dignitosa, al riparo da violenze e sospensioni dei diritti umani.”

Condividi:

More Posts